Serie B: SIAMO VIVE. ECCOME !

THERMAL 62 TREVISO 58
(21-21; 37-32; 47-47)

Il ritorno alla vittoria. E che vittoria! Faticata, certo, ma contro la prima della classe. Meritata, sicuramente meritata. Matic apre le danze, Giada e Martina presentano il Thermal di questa sera. Volontà e determinazione, scafate al punto giusto. Il quintetto ospite è di Marca con Matic su tutte. L’ex nazionale croata è un mix letale di fisico e tecnica, di velocità e precisione. Lo score parla di 19 punti, rimbalzi in doppia cifra e assist in serie. La migliore giocatrice vista negli ultimi anni ad Abano. Assente ancora Claudia, non possiamo che tentare di opporci usando raddoppi e aiuti, e tagliafuori di squadra. Lo facciamo anche abbastanza bene, rubiamo qualche palla preziosa, in attacco siamo lucidi e per niente timorose. Federica è in crescita, Martina si conferma, Giada riprende a dar lezioni di tiro (15 punti per lei). Punteggio in perfetta parità alla prima sirena

(21-21). Com’è piacevole questa partita…velocità, organizzazione, voglia di…e percentuali finalmente dignitose (tiri liberi a parte!). Tentiamo un allungo, Marta si fa in quattro, ma non fa notizia, il rientro di Giulia seppur mascherata lo si sente e bene. Treviso è tosta, non per nulla prima in classifica, e ribatte punto su punto. L’ex Diodati un po’ sottotono, Grigoletto e Schiavon portano punti, coach Montelatici ordina il press e sui raddoppi mostriamo qualche titubanza. Giulia si becca un antisportivo, Davide protesta e fallo tecnico all panchina Thermal, evaporato mezzo vantaggio. Non possiamo decollare, e al riposo lungo andiamo con un 37 a 32 che ci impone di resistere, e poi resistere.
Il ritmo non cala, anzi. Matic impazza, ma non perdiamo la calma. Il ritorno di Treviso è persino ovvio, visto il gap che ci separa. Scialacquiamo lunette preziose (finiremo con un 8/21), come sul quinto fallo di Pizzolato e successivo tecnico alla panchina trevigiana. Parziale terzo quarto a favore delle neroarancio, gli ultimi dieci minuti si parte da 47 pari. L’è tutto da rifare. Tensione alta, ma solo agonismo, difese aggressive ma senza riferimenti alla pallaovale. Federica da 3, mettiamo il naso avanti. Gran lavoro di Marta, gran fisicità di Francesca. Treviso non si scolla, e si mangia tre contropiedi per il sorpasso. Giulia va al bersaglio pesante, e subito dopo esce per falli. Paletta rossa anche per Matic, a due giri di cronometro è una bomba di Giada a farci liberare il respiro e la gioia per la vittoria.
Grande prestazione e sguardo meno cupo al futuro. Domenica trasferta a Casarsa, ieri vittorioso sul campo del S.Marco. Qui sulla carta i pronostici anche basta. Saremo (ancora) in emergenza…Dovremo, ancora, giocare al centopercento!

Thermal : D’Erchia, Destro F. 14, Zecchin 15, Cusin, Salmaso, Gentilin E. 1, Coppo 2, Gentilin S.,Biondi 8, Destro M. 19, Santinello, Masiero (k) 7 - All.re Franceschi
Treviso : Maniero, Dalla Riva 2,Diodati 3, Gasparini (k), Zanatta C., Matic 19, Schiavon 10, Pizzolato 2, Devetta 2, Grigoletto 10, Rossetto 8, F 2 – All.re Montelatici
T.L. : Thermal 8/21 ; Treviso 13/26
Arbitri: Stabile e Brocco

  • 008
  • 009
  • destro-pic
  • evo
  • fai
  • fidia
  • frapel
  • prix
  • roemerkeller