IN ALTO I.....BICCHIERI!

Lo staff tecnico del Thermal Basket si arricchisce con un nome storico del basket locale e non solo. Pietro Bicchieri sarà il nuovo Assistant coach per la serie B e coordinatore per il settore giovanile.
Bicchieri gli ultimi due anni al BAM, ha coltivato esperienze in moltissime realtà della palla a spicchi padovana maschile. Al club aponense il coach un’esperienza nella storica Thermal Dermatrophine del presidente Briani con atleti come Vasco Properzi, Giampietro Bano ecc. Importanti collaborazioni anche nel settore femminile, dalla promozione in serie C con il Roncaglia delpresidente Ippolito alle “panchine” più recenti con Cadelfa e PFP. Una pedina importante per la società del presidente Cavallini, impegnata a riprendere l’attività pur tra mille oggettive difficoltà del momento, dall’utilizzo delle palestre pubbliche, alla ricerca di nuovi partner
sostenitori, alla crescita del settore giovanile, da sempre fiore all’occhiello di casa

neroverde. Cristina Baldan, general manager e coach Franceschi, quest’estate più che mai hanno dato dimostrazione  tangibile della volontà di continuare, allestendo in accelerazione una formazione cadetta competitiva e rafforzando sensibilmente il settore tecnico. Thermal ha chiamato e Bic (per gli amici) ha risposto Si! Con l’entusiasmo di sempre, e forse qualcosa in più. Solo qualche ora per riflettere, e all’appuntamento con la diesse Cristina, arriva già con informazioni tecniche e logistiche sulle nostre prossime avversarie… non serve aggiungere altro. Dimostrazione plastica del suo approccio propositivo ed empatico e prontissimo ad immergersi in una nuova e solleticante sfida. Non c’è listello di parquet veneto (e non solo) che non conosca il sorriso di Pietro. E prima….le palestre col lineoleum o le piastrelle, e prima ancora l’asfalto dei play ground di quartiere. Con vento pioggia o neve…. Pietro (o più “venexianamente”Piero) a Padova non è nato, ma dal Golfo (di Trieste) ha portato tutta la tradizione della passione giuliana per la palla a spicchi. Qui da noi ha inanellato milioni di ore di palestra, allenato 3 generazioni di virgulti, collaborato con decine di società, importanti e meno, maschili e femminili. Ha scovato giovani talenti e iniettando dosi “esagerate” di fondamentali. Ma il valore aggiunto va oltre i rettangoli di gioco, con quel suo mix di simpatia e ironia, tra le innumerevoli amicizie che coltiva meticolosamente tra mondo del basket e mondo della musica. Lo si può facilmente incontrare anche in rete su Facebook (il gruppo Storia del Basket Padovano praticamente vive della sua vasta collezione di foto) o con i suoi competenti link musicali da gran collezionista qual è. O da semplice estimatore dei “night live music” da Miami di Paolo Albertoni, raffinato dj padovano, e (altro) ex suo atleta… Come si dice un gran personaggio. Per i pochi che non lo conoscono, merita l’approfondimento.

  • 008
  • 009
  • destro-pic
  • evo
  • fai
  • fidia
  • fioraso
  • frapel
  • libero
  • prix
  • roemerkeller
  • volpe